YOU – Caroline Kepnes

YOU – Caroline Kepnes

YOU Book Cover YOU
Caroline Kepnes
Mondadori
04/01/2019
422

Sinossi

Basta una mano che chiude con gentilezza la porta della libreria per non farla sbattere, basta la scelta di un libro né troppo sofisticato né troppo sciocco, basta un maglione a V senza reggiseno, ed ecco che la fantasia di Joe si mette in moto. Joe è un libraio dell'East Village, ama il suo lavoro e ha una personalissima idea sui libri che bisognerebbe leggere, e poi ha un certo occhio per i suoi clienti. Non gli può sfuggire la giovane, carina, sessualmente provocante Guinevere Beck, aspirante scrittrice che ha appena varcato la soglia e ora vaga tra gli scaffali rifugiandosi tra la F e la K, lanciando dietro di sé un sorrisetto malizioso. Beck è tutto ciò che Joe ha sempre desiderato: glaciale e al contempo più sexy di qualsiasi fantasia estrema, ha l'aria da dura, e racconta un sacco di bugie che la rendono misteriosa e ancora più affascinante. E poi non la smette di scrivere, scrive di tutto tranne che il proprio romanzo: mail alle amiche, twitter, sms, un mondo intero di informazioni private facilmente accessibili e tutti sembrano essere molto, ma molto interessati a lei. Beck ancora non lo sa, ma lei è perfetta per Joe, è la sua anima gemella. E presto non potrà più resistere a un ragazzo che sembra disposto a tutto per lei. Ma c'è qualcosa che sfugge a entrambi. Qualcosa di Joe che Beck non ha del tutto realizzato. Qualcosa di nascosto dietro la meravigliosa facciata di Beck. E la loro reciproca ossessione potrebbe rivelarsi non così innocua...

You; Caroline Kepnes ci regala un altro romanzo ricco di tensione e devastanti colpi di scena.

Caroline Kepnes (sito ufficiale dell’autrice) ci regala un romanzo che ha avuto grande successo e da cui è stata tratta l’omonima serie tv in onda sul Netflix. È l’autrice di You (appena uscito in libreria, edito da Mondadori) Hidden Bodies e Providence. Ha lavorato come giornalista di cultura pop per Entertainment Weekly e come sceneggiatrice televisiva per 7th Heaven, The Secret Life di American Teenager e l’adattamento di You. Originaria di Cape Cod, Massachusetts, ora scrive a tempo pieno e vive a Los Angeles.

Ho conosciuto You tramite la serie tv, e mi spiace veramente tanto perché mi sarebbe piaciuto leggere il libro prima (sopratutto per evitare di conoscere il finale). In ogni caso la trama mi ha preso talmente tanto da suscitare in me una fortissima curiosità verso il libro, che sono certa sarà ancora più bello.

Entri in libreria e tieni la mano sulla porta per evitare che sbatta. Sorridi, imbarazzata dalla gentilezza del tuo gesto, e le tue unghie sono nude e il tuo maglione a V è beige ed è impossibile capire se porti il reggiseno ma secondo me no. Sei così pulita che sei indecente e mormori la tua prima parola – ciao – mentre la maggioranza delle persone tirerebbe dritto e basta, ma non tu, con i tuoi jeans rosa larghi, un rosa uscito dalla Tela di Carlotta e da dove sei sbucata?

Sei classica e minuta, la mia piccola Natalie Portman verso la fine del film Closer, quando ha il viso giovane e fresco e ha chiuso con quei due brutti ceffi inglesi e se ne torna in America. Sei arrivata da me, finalmente recapitata a casa, un martedì alle 10.06 del mattino. Ogni giorno faccio il pendolare dalla mia casa a Bed-Stuy a questa libreria nel Lower East Side. Tutti i giorni chiudo senza trovare nessuno come te. Guardati, nata nel mio mondo oggi.

Sto tremando e mi calerei un Tavor ma le pastiglie ce le ho al piano di sotto e non mi va di calarmi niente. Non voglio andare dabbasso. Voglio stare qui, pienamente, a guardarti mentre ti mordi le unghie senza smalto e giri la testa a sinistra, no, ti mordi quel mignolo, sgrani quegli occhi, a destra, no, passi oltre le biografie, il self-help (grazie a Dio) e rallenti quando arrivi alla narrativa.

Sì.

Questo estratto, per chi ha visto il primo episodio della serie, non suonerà così strano. A parlare è Joe, il protagonista maschile di questo formidabile romanzo. Ho iniziato a leggerlo e devo ammettere che scorre veloce come un fiume in piena, è uno di quei libri difficili da poggiare sul comodino. I personaggi sono meravigliosamente descritti, realistici e spesso riconducibili a persone che conosciamo nella vita reale. Da brivido…

Curiosi di saperne di più? Non resta che leggere. 😉

Se siete vogliosi di proseguire la lettura con libri simili vi consiglio di dare un’occhiata a Sharp Objects di Gillian Flynn.


Lascia un commento