Karma Express – Romina Power

Karma Express – Romina Power

Karma Express Book Cover Karma Express
Romina Power
Mondadori
06/06/ 2017
138

Sinossi

È il 1970 e Daria, diciottenne, saltella felice per casa mostrando a tutti l'anello regalatole da Roger, un giovane promettente dalla carriera bene avviata. Daria sogna l'amore e la sua famiglia - una classica famiglia upper class americana - corona quel sogno con una magnifica festa di fidanzamento. Ma, alla vigilia delle nozze, la vecchia e lungimirante nonna incoraggia Daria a essere più curiosa, a viaggiare e a interrogarsi prima di indirizzare la sua vita verso la scelta più scontata del matrimonio. Daria convince dunque il suo Roger a intraprendere un viaggio in India sul mitico Karma Express, lo sgangherato pullman che porterà i due giovani, tanto eleganti quanto impreparati, da Istanbul a Goa, attraversando paesaggi favolosi e condividendo con un gruppo di ragazzi decisamente alternativi una realtà molto lontana dal loro mondo di appartenenza. Il viaggio di Daria diventa un viaggio di formazione e di consapevolezza, e fa rivivere al lettore i sogni di un'intera generazione, che negli anni '70 mise in discussione le certezze borghesi e scoprì altre dimensioni, talvolta illusorie, ma anche profonde e spirituali, della ricerca di sé. Il terzo romanzo di Romina Power è costruito con un'alternanza di flash back visti dalla prospettiva dell'età matura della sua protagonista. Daria oggi ha sessant'anni e guarda indietro con lucidità e ironia, senza mai essere sopraffatta dalla nostalgia; ma guarda anche avanti fino al finale sorprendente, come sa fare solo una donna appagata e serena. In chi legge nasce allora il sospetto che la serenità di Daria sia anche un po' quella dell'autrice.

Karma Express: Romina Power ci accompagna in un magico ed esotico viaggio alla ricerca della consapevolezza.

Karma Express, l’ultimo romanzo di Romina Power, è un libro in cui tutti ci possiamo rispecchiare perché, parliamoci chiaro, a chi non è mai capitato di trovarsi innanzi ad un bivio nella vita?

Volo via dalla mia gabbia dorata, magari rischiando di cadere ma per andare incontro alla libertà, o rimango chiuso al sicuro?

Il concetto di fondo di questo romanzo è che una gabbia è sempre una gabbia, di qualsiasi materiale o colore essa sia. Certe volte bisogna avere il coraggio di spogliarsi da tutte quelle convenzioni sociali che ci vengono impartite sin dai primi anni di vita per capire chi siamo veramente, per poter spiccare il volo.

La storia della protagonista, Daria, ruota intorno a questo messaggio, è un messaggio forte ma che Romina Power riesce a condividere con i suoi lettori in maniera molto poetica e delicata, tramite una protagonista fragile in cui  credo che ogni donna si possa riconoscere. Di fatti è un libro che secondo me apprezzerà sopratutto il mondo femminile perché ci mette, ironicamente, innanzi tutti i nostri difetti, capricci, insicurezze e testardaggini. Leggerlo vi farà sicuramente riflettere da una parte, e sentire meno “strane” dall’altra.

Durante Karma Express la protagonista sottolinea più volte il concetto che la donna  è diversa, e lei lo è in maniera particolare. È un personaggio che rapisce i lettori appunto per questa sua stranezza ed imperfezione, è  una donna estremamente vera, a tratti quasi insopportabilmente…

«Be’, forse sei tu che devi spiegarti meglio», ribatte lui alzando un po’ la voce. «Non sono portato per i quiz. E neppure per gli indovinelli».

Ora è Daria ad alzare il tono. «Ci provo! Ma tu non mi ascolti. Parli, parli, parli».

«Mannaggia, donna! Non vorrai metterti a litigare con un uomo italiano, spero!».

«Se proprio vuoi la verità, Roger, non mi va che tu mi controlli in continuazione. Non lo sopporto proprio».

«Controllarti?! Ma se non posso fare un passo senza che tu vada in crisi come una principessa capricciosa! È così da quando abbiamo iniziato questo viaggio, questa cosiddetta “avventura”».

«Tu non l’hai fatto per me! Siamo venuti qui soltanto per i tuoi traffici da capitalista, ecco la verità!». Daria sta proprio gridando, ora.

«Ah, capitalista? Peccato che sia questo capitalista a portare il cibo sulla tua tavola. Gli hippie fanno tanto i… i puri, sempre lì a inchinarsi e a predicare, fingendo di capire la cultura dei paesi che visitano. La verità è che vengono qui e si mettono a contrattare con quei poveri venditori per portarsi a casa perline e incenso. Non c’è atteggiamento più capitalista di questo!».

Daria non vuole starlo a sentire oltre. Non sopporta il tono stridulo di Roger quando si arrabbia. Le parole le sfuggono dalle labbra senza riuscire a trattenerle.

«Puoi startene zitto? Non per niente me ne sono andata di casa!».

Si alza in preda all’esasperazione, gli rovescia il piatto addosso e se ne va come una furia.

Vero, veloce, poetico e romantico, Karma Express è un romanzo che si divora facendo avanti e indietro nella vita di una protagonista decisamente ben definita, sia per il messaggio che porta sia per tutti i personaggi e luoghi magici che visita.

Volete avere qualche altro consiglio di lettura? Andate alla scoperta dei tre libri consigliati durante la trasmissione Mille e un Libro a cui abbiamo partecipato! 🙂


Lascia un commento