Incantesimi nelle vie della memoria – Giuseppe Gallato

Incantesimi nelle vie della memoria – Giuseppe Gallato

Incantesimi nelle vie della memoria Book Cover Incantesimi nelle vie della memoria
Giuseppe Gallato
Fiction
2018
152

Sinossi

Quando la notte spegne i riflettori della coscienza razionale, la mente è libera di condurci dove il nostro Sé più autentico, la nostra natura, può vagare per rigenerarsi. Ma questa rinascita non è un processo facile o scontato: è invece un viaggio epico in cui non mancano pericoli e ambiguità. È il significato alla base dei racconti di Giuseppe Gallato, storie dalle trame insidiose come il caleidoscopio dei sentieri dell’animo umano, che oscillano senza sosta tra le pulsioni più buie e le passioni più pure; storie che si sviluppano sul margine sottile di quella linea astrale-onirica dove condizionamenti psicologici, esperienze di vita e paure si fondono a vari livelli. Un confine inscindibile tra reale e irreale, mai nettamente distinto, che spesso rischia di disorientarci, ingannarci, confonderci.

Giuseppe Gallato ci affascina nel suo romanzo d’esordio “Incantesimi nelle vie della memoria” con una trama avvincente e fantasiosa.

Giuseppe Gallato (www.giuseppegallato.it) è nato a Ragusa nel 1982. Laureato in Filosofia, docente, redattore e giornalista, ama liberare il suo estro creativo nella stesura di scritti di genere fantasy e horror. Vincitore di diversi concorsi, ha all’attivo oltre venti pubblicazioni in ambito letterario.
Master di giochi di ruolo, nel tempo libero si diletta a suonare il pianoforte e a comporre musica strumentale.

I dieci racconti narrati in “Incantesimi nelle vie della memoria”  parlano a quella parte profonda di noi che prende vita durante il sonno e che sperimenta la propria libertà nel mondo dei sogni. Sembra quasi che questi racconti riescano a dialogare con un filo diretto, a quella coscienza che lotta strenuamente per emergere nella veglia, e che cerca respiro in una dimensione che trascende la realtà materiale.

Un mondo che in un lampo è capace di imprevedibili incanti e che riverbera come un’eco attraverso una coscienza attiva, le nostre memorie più recondite.

Il lettore si troverà di fronte a dieci racconti che narrano di quel sottile limbo che unisce e insieme divide il mondo onirico e quello reale alla ricerca e conquista di una nuova e più intima consapevolezza del proprio posto nell’orizzonte infinito della mente.

C’è un interrogativo che da sempre appassiona chi si dedica alla riflessione sul mondo onirico. Qual è la relazione che, in tale contesto intercorre tra realtà e sogno?

“Incantesimi nelle vie della memoria” apre finestre su percezioni inattese e universi verosimili; luoghi chimerici che tutti noi visitiamo nei nostri sogni, desiderati con nostalgia dal corpo mortale, appena sfiorati nella notte e immediatamente dissolti nell’accecante luce del giorno.

Un libro quello di Giuseppe Gallato che non vi farà assolutamente annoiare e che vi sorprenderà per la sua originalità e freschezza. Imperdibile per tutti gli appassionati del  genere fantasy a tinte forti con colpi di scena sorprendenti.

Alla ricerca di fantasy e best seller? vi consigliamo di proseguire la lettura con “Sleeping Beauties” di Stephen King. 🙂

 


Lascia un commento