Vespa. 70 anni. Storia, tecnica, modelli dal 1946 – Giorgio Sarti

Vespa. 70 anni. Storia, tecnica, modelli dal 1946 – Giorgio Sarti

Vespa. 70 anni. Storia, tecnica, modelli dal 1946 Book Cover Vespa. 70 anni. Storia, tecnica, modelli dal 1946
Giorgio Sarti
Transportation
2016
496

Sinossi

Questo volume ripercorre l'affascinante "epopea" della Vespa dagli esordi ai giorni nostri, attraverso centinaia di immagini e preziosi documenti d'epoca. L'opera prevede una sistematica catalogazione di tutti i modelli apparsi in questi "primi 70 anni di storia", ognuno dei quali corredato da una dettagliata scheda tecnica.

Ripercorriamo la storia dello scooter più famoso del mondo con Giorgio Sarti. La Vespa, una bellissima signora di oltre 70 anni!

“Sembra una vespa!”. Dopo più di settant’anni dall’esclamazione di Enrico Piaggio alla vista del primo prototipo, lo scooter della casa di Pontedera è diventato il 2 ruote più famoso del mondo. Nata da un progetto allo stesso tempo semplice e geniale dell’ingegnere aereonautico Corradino d’Ascanio, subito dopo la seconda guerra mondiale, lo scooter tricolore ha messo in moto l’Italia intera (e non solo) nel corso dei decenni seguenti, senza mai smettere di stupire e divertire.

Brevettato il 23 aprile 1946, lo scooter Vespa è un mezzo unico e inimitabile che da più di settant’anni solca le strade di tutto il mondo. Sono più di 17 milioni, le Vespa vendute dal lancio ad oggi. I punti di forza di questo mezzo sono sempre stati i costi di esercizio e di manutenzione estremamente contenuti e la grandissima praticità d’uso, grazie a un progetto versatile e semplice.

Elegante, pratica, scattante, la Vespa è il “motorino” più famoso del mondo.

Insuperabile in città, anche dagli scooter moderni, divertente nelle piccole gite fuoriporta, instancabile e parca compagna di viaggio, la Vespa è durata fino ai giorni nostri reggendo l’agguerritissima concorrenza degli altri marchi. Pioniere nel mondo delle due ruote cittadine, lo scooter è riuscito infatti a reinventarsi più volte, sia dal punto di vista tecnologico che da quello estetico.

Cambio manuale a quattro marce sul manubrio, carrozzeria portante, motore “appeso” sul fianco destro e ruota di scorta su quello sinistro: questa è la configurazione più classica, anche se lo scooter Vespa del XXI° secolo è stato adeguato ai tempi, soprattutto dal punto di vista meccanico con l’introduzione di motori a quattro tempi, la sostituzione del cambio manuale e una serie infinita di nuove versioni e motorizzazioni (dal 50 cc. al 350 cc.)

La Vespa lo scooter più famoso del mondo Giorgio SartiIl modello di Vespa più venduto rimane il “Px”, apparso nel 1977 e rimasto in listino per 30 anni. Proposto nelle tre classiche motorizzazioni 125, 150 e 200 cc, ha avuto un successo così straordinario che, dopo la sua uscita di produzione nel 2008, si è deciso di reintrodurlo nel 2011, aggiornato alle attuali norme antismog, ma identico ai modelli del passato: cambio al manubrio a quattro marce e motore a due tempi.

Un classico, quello dello scooter Vespa, che sembra proprio non volerne sapere di abbandonare la scena e che continua ad essere apprezzato – e soprattutto utilizzato quotidianamente – da milioni di estimatori in tutto il mondo.

Il volume di Giorgio Sarti è un must have per tutti i grandi appassionati del marchio Vespa. Ricco di illustrazioni, dettagli e immagini d’archivio davvero molto interessanti. Questo libro vi permetterà di conoscere tutto quello che c’è da sapere sulla Vespa e sul merchandising che le ruota attorno.

Non ci resta che augurare un felice compleanno a questa affascinante Signora evergreen 🙂

In Pillole

Ben Strutturato
Coinvolgente
Dettagliato

 


Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.