Cinquelibri | Radio LatteMiele; La vittima perfetta di Robert Bryndza

Cinquelibri | Radio LatteMiele; La vittima perfetta di Robert Bryndza

La vittima perfetta Book Cover La vittima perfetta
Robert Bryndza
Newton Compton
07/06/2018
373

Sinossi

Nel bel mezzo di un'afosa notte estiva, un'ombra si muove oscura, animata da un odio feroce e da un'irrefrenabile sete di sangue. Per la detective Erika Foster è un nuovo caso. Un omicidio, ancora. La vittima è un dottore ed è stato soffocato nel suo letto. Ha i polsi legati e gli occhi gonfi, un sacchetto di plastica trasparente stretto intorno alla testa. Pochi giorni dopo, un altro uomo viene trovato morto nello stesso modo. Erika e la sua squadra si trovano al cospetto di un serial killer freddo e calcolatore: è chiaro che segue le sue prede in attesa del momento perfetto per ucciderle. E le vittime sono tutti uomini single, che custodivano gelosamente i segreti della loro vita privata.

Radio LatteMiele podcast; per Cinquelibri Nina ha scelto un thriller poliziesco dal titolo “La vittima perfetta” di Robert Bryndza.

“La vittima perfetta” (Newton Compton Editori) di Robert Bryndza è un giallo che certamente non deluderà le aspettative dei lettori appassionati del genere.

Per Radio LatteMiele podcast la nostra Nina ci racconta in breve la trama di questo nuovo thriller. Ci troviamo di fronte a un misterioso assassino che si aggira per le vie di Londra per uccidere le sue vittime soffocandole nel letto con una busta di plastica. E’ giugno e fuori c’è un’afa che ribolle il sangue, ma questo per il killer non sembra essere un problema.

Lo è però per il detective Erika Foster e per tutta la sua squadra che inizialmente faticano a comprendere le mosse dell’omicida.

La prima vittima che incontreremo nel corso della lettura sarà un dottore, la seconda un giornalista televisivo e la terza uno scrittore di thriller. Apparentemente non c’è nulla che accomuna queste tre persone, a parte il fatto di essere uomini single, separati e omosessuali.

Ma cosa lega questi individui all’assassino? Nell’ondata di caldo soffocante che invade Londra, Erika farà di tutto per fermare “l’Ombra della notte” prima che la conta degli omicidi aumenti ancora. Anche a costo di mettere a rischio il suo lavoro e la sua incolumità. Perché mentre Erika segue le tracce del killer, qualcuno segue lei e la osserva da molto vicino…

Il rito al quale assisteremo  è sempre lo stesso: l’assassino utilizza delle buste di plastica e non lascia alcuna traccia di sé.

“La vittima perfetta”: ottimi intrecci, colpi di scena e indagini inquietanti

La prima parte de “La vittima perfetta” fa un po’ da presentazione della storia e della scena del crimine; infatti il lettore arriverà persino a scoprire da subito chi si cela dietro l’ombra dell’assassino.

Ciò però non abbassa le aspettative di chi legge anzi, le ultime cento pagine diventano ancora più incalzanti incitando a concludere questa adrenalinica lettura regalataci da Robert Bryndza.  

Nina consiglia “La vittima perfetta” a tutti quei lettori che amano il genere poliziesco, mentre per gli amanti dei thriller a tinte forti forse potrebbe risultare un po’ lento, ma vale la pena tentare!

Per questa settimana Radio LatteMiele podcast finisce qui. Speriamo di tornare presto in onda su La Piazza di Vicky Mangone per consigliarvi altri libri! Se intanto volete proseguire la lettura con nuovi thriller mozzafiato fi consigliamo di leggere la nostra recensione de La vita è un cicles di Margherita Oggero. 🙂

 

Tramite una donazione puoi aiutarci a mantenere vivo il blog dandoci la possibilità di aggiornarlo costantemente comprando nuovi libri, intervistando autori e seguendo gli eventi letterari che catturano il nostro interesse!


Lascia un commento