Cinquelibri | Radio LatteMiele; Un bimbo mi aspetta di Arnaldo Funaro

Cinquelibri | Radio LatteMiele; Un bimbo mi aspetta di Arnaldo Funaro

Un bimbo mi aspetta Book Cover Un bimbo mi aspetta
Arnaldo Funaro
LOG
25/05/2017
112

Sinossi

Solo un figlio può far nascere un papà. Io, come papà, sono nato un po' per volta scrivendo questo diario per raccontare a mia figlia come ci siamo trovati tra otto miliardi di persone, ma legati da un filo che abbiamo riavvolto fino a lei. In un incontro con altre coppie adottive mi sono reso conto che a tutti noi mancava qualcosa che ci prendesse per mano e ci aiutasse a sorridere di fronte alle difficoltà di questa avventura chiamata adozione. Così ho iniziato a pubblicare il diario sui social network e pian piano in tanti lo hanno condiviso, perché in fondo queste parole appartengono a tutti, anche a te che stai leggendo, non importa se genitore o meno. Ciò che importa è che puoi prenderle da questo scaffale e portarle nel posto giusto: alle mamme non ancora mamme, ai papà non ancora papà e ai bambini che li aspettano per diventare finalmente figli.

Oggi per gli ascoltatori del podcast di Radio LatteMiele la nostra blogger Nina ha scelto una lettura molto delicata e formativa; “Un bimbo mi aspetta” di Arnaldo Funaro.

Nel podcast di Radio LatteMiele di oggi diamo quindi luce all’ultima fatica letteraria di Arnaldo Funaro che ci regala un libro sull’adozione. Di libri dedicati all’adozione ce ne sono a bizzeffe, però questo è un testo profondo e originale, che racconta dal punto di vista di un papà la lunga attesa per arrivare ad abbracciare sua figlia. 

“Un bimbo mi aspetta” edito da LOG è scritto come un diario di bordo e diviso in capitoli con delle piccole frasi d’apertura, che sono vere e proprie perle di saggezza che abbracceranno il lettore accarezzandolo dalla prima all’ultima pagina.

Arnaldo Funaro ci coccola con una scrittura così pulita e garbata da sembrare una goccia di poesia. Insomma “Un bimbo mi aspetta”, ci racconta Nina, è uno di quei libri da tenere gelosamente sul comodino.

Le esperienze raccontate in questo gioiello, seppur complesse, vengono alleggerite da una prosa semplice e lineare. L’autore tratta temi importanti e dolorosi come la sterilità, l’angoscia della perdita, le tortuosità della burocrazia, e il peso dell’attesa fino però ad arrivare all’immensa e incredibile gioia dell’incontro finale; quello che cambierà la vita per sempre.

Un bimbo mi aspetta è un vero e proprio vulcano di emozioni. È delicato come una carezza e lo consigliamo a tutti coloro che non conoscono  il percorso dell’adozione e che si ritroveranno, pagina dopo pagina, a vivere l’esperienza adottiva in tutta la sua intensità.

Per sapere di quale libro ha parlato Nina nel podcast di Radio LatteMiele di ieri seguite questo link. oppure collegatevi direttamente alla pagina di Radio LatteMiele dedicata ai cinquelibri.

Vi salutiamo e vi diamo appuntamento a domani mattina con un nuovo libro! 🙂 

 

 

Tramite una donazione puoi aiutarci a mantenere vivo il blog dandoci la possibilità di aggiornarlo costantemente comprando nuovi libri, intervistando autori e seguendo gli eventi letterari che catturano il nostro interesse!


2 Comments

  • Priscilla
    19 novembre 2018 4:35 pm

    Questi libri sono quelli che ci inducono al cambiamento, che smuovono qualcosa dentro, quindi accetto il vostro suggerimento 😉

    • Redazione
      20 novembre 2018 1:50 pm

      Ciao Priscilla, grazie per la fiducia! Siamo certe che questa lettura ti appassionerà dalla prima all’ultima pagina. Poi facci sapere 😉

Lascia un commento