Cani e bambini: 5 razze di cani adatte ai bambini piccoli

Cani e bambini: 5 razze di cani adatte ai bambini piccoli

Cani e bambini: dal Carlino al Maltese: scopriamo quali razze di cani sono più adatte alla convivenza con bambini piccoli (1-3 anni).

Vuoi per la taglia, vuoi per l’indole, vuoi per la composizione del pelo, alcune razze di cani risultano più adatte di altre alla convivenza con bambini piccoli. Prendiamo ad esempio le razze di cani che rimangono piccole a vita. Le dimensioni ridotte permettono al bambino di giocare con serenità, senza pericolo di essere travolti o schiacciati nella foga.

Attenzione però: anche il cane più grande o con un carattere all’occorrenza aggressivo può trasformarsi in un compagno docile e accondiscendente. Fatta questa doverosa premessa, ecco 5 razze di cani fra le più adatte per bimbi da 1 a 3 anni.

Il Chihuahua, il cane più piccolo del mondo

cani e bambini razze di cani adatte ai bambini piccoliSe la mole del cane è la vostra preoccupazione principale, la razza che fa per voi si chiama Chihuahua. Stiamo parlando del cane più piccolo al mondo, il cui peso non supera i 2,5 kg e la cui lunghezza non arriva a 25 centimetri. Anche se con gli sconosciuti può diventare una vera peste, il Chihuahua in realtà è un cane mite e saprà accudire il vostro bimbo meglio di un guardiano in carne e ossa!

Bulldog francese, amico sincero, equilibrato e gentile

cani e bambini razze di cani adatte ai bambini piccoliIl Bulldog francese è un cane perfetto per vivere in contesti famigliari con bimbi piccoli. La sua taglia è tutt’altro che preoccupante (circa 30 cm di altezza per 12-13 chili di peso) e il suo livello di socializzazione lo porta a interagire con bambini piccoli e adulti in modo molto naturale. La simpatia di questa razza di cane è data anche dal suo aspetto buffo, un elemento a tal punto distintivo da valergli il soprannome di “grock clown” (da Grock, il più grande clown di tutti i tempi).

Il Bichon à poil frisé, tenero come un batuffolo

cani e bambini razze di cani adatte ai bambini piccoliConosciuto come Bichon à poil frisé (o più semplicemente Bichon Tenerife), questo cane somiglia a un barbone nano, anche se a un esame più attento emergono numerose differenze. Di natura impetuosa, è un animale assolutamente innocuo, che tenderà ad affezionarsi al vostro bimbetto in maniera quasi viscerale… e con cui, di sicuro, ne combinerà di tutti i colori!

Il bassotto, compagno di giochi ma va educato

cani e bambini razze di cani adatte ai bambini piccoliL’altezza limitata del Bassotto basterebbe da sola a giustificarne la compatibilità con i bambini piccoli. Al contrario, non è questo l’unico punto da tenere in considerazione. Per quanto il bassotto sia una razza di cane che ben si concilia con i bambini piccoli, è anche vero che l’obbedienza non è il suo forte: occhio dunque all’educazione, da cominciare quando il cane è ancora cucciolo.

Bovaro del Bernese, un cane di taglia media

cani e bambini razze di cani adatte ai bambini piccoliSe i cani piccoli non vi piacciono o se avete un giardino di proprietà e preferite una razza più grande, considerate fra gli altri il Bovaro del Bernese. Fedele al padrone e di indole obbediente, questo cane è capace di grande affetto verso l’uomo e i bambini piccoli e non dà alcun problema di adattamento. I suoi profondi occhi marroni vi conquisteranno al primo sguardo!

Tutti i bambini dovrebbero avere la fortuna di poter crescere insieme ad un cane, e su questo concordano anche i pediatri ed i pedagogisti. Ogni tanto però ci arriva qualche notizia distorta, insieme a qualche notizia oltremodo drammatica e questo frena l’entusiasmo dei genitori che vorrebbero acquistare un cucciolo per il proprio bimbo, e spaventa anche chi già possiede un cane.

Cani e bambini, le regole per una giusta convivenza

cani e bambini - razze di cani adatte ai bambini piccoliConcludiamo con un piccolo suggerimento pratico: quando il bambino è molto piccolo, la presenza di un adulto è fondamentale nei primi tempi, infatti il cane deve essere sempre “controllato”, questo per evitare “incomprensioni” tra il cucciolo d’uomo ed il cucciolo a quattro zampe. Ovviamente è una regola valida anche quando il cane è adulto; evitate di far nascere delle gelosie o dei rapporti troppo protettivi che potrebbero ledere al bambino.

E’ importante capire fin da subito che il cane non è “la baby sitter del bambino”, concetto fondamentale per evitare morsi, spesso anche molto gravi e traumatici. Il comportamento del cane si può sempre prevedere, ed è questo che dovrebbero fare gli adulti, quindi oltre a non dover mai lasciare solo il bambino con il cane, è anche fondamentale scegliere il cane giusto, almeno che già non ne abbiate uno 🙂

Curiosi di sapere a che età iniziare l’educazione del vostro cucciolo? Allora non perdete questo post! Buona lettura 🙂


Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.