Dalla Siria a Istanbul: la storia del gatto Baris

Dalla Siria a Istanbul: la storia del gatto Baris

Dalla guerra in Siria alla pace di una libreria a Istanbul la storia a lieto fine del gatto Baris

Avete mai immaginato di entrare in una libreria nella quale un gatto sia protagonista assoluto e indiscusso? No? Beh allora dovete leggere questa storia tenera e commovente, quella del gatto rosso Baris!

Baris che in turco vuol dire “pace” è un’amabile gattino rosso e bianco a pelo lungo; è stato trovato dal sergente Ömer Özkan, partecipe dell’operazione militare turca “scudo dell’Eufrate” condotta nei mesi scorsi dalle armate di Ankara . Il micio vagava tra le rovine della città siriana di al-Bab, teatro di alcuni scontri sanguinosi.

Il soldato lo ha strappato agli orrori della guerra che sta imperversando nella regione e lo ha portato nel centro di raccolta animali di Gaziantep, nel sud della Turchia, affinché potesse essere adottato.

A farsi avanti per primi sono stati i proprietari della libreria di Istanbul “Kirmizi Kedi”, che vuol dire proprio gatto rosso. Ora il tenero Baris ha trovato una nuova casa immerso nei libri e tra gli scaffali, dove ci auguriamo possa dimenticare le brutte esperienze vissute.

Baris ora è il più amato e prezioso membro del nostro staff -ha dichiarato Haluk il proprietario della libreria- e dobbiamo fare in modo che si trovi bene nella sua nuova casa. Il fatto che questo gatto rosso adesso sia alla libreria “Kirmizi Kedi” è la giusta conclusione di questa storia. Come lui è venuto dalla Siria per trovare un po’ di pace, così spero che la pace regni presto in quelle terre e nel Medioriente.

Istanbul la città dei gatti, curiosità e leggende

In ogni angolo della splendida Istanbul ci sono gatti: nelle moschee, in riva al Bosforo, nelle botteghe degli artigiani e ora anche nelle librerie!

C’è un’antichissima leggenda che aleggia intorno alla Turchia; i turchi, credono che esistano alcuni gatti con particolari poteri, chiamati “gatti del desiderio”. Questi mici avrebbero il potere di far avverare i desideri che gli vengono sussurrati all’orecchio dalle persone che più amano. Non facciamo fatica a pensare che Baris faccia parte dei gatti del desiderio…vogliamo sussurargli all’orecchio una cosa che ci sta a cuore: “Buona vita piccolo”.

 


Lascia un commento