I gatti e le loro donne – Detlef Bluhm

I gatti e le loro donne – Detlef Bluhm

I gatti e le loro donne Book Cover I gatti e le loro donne
Saggi
Detlef Bluhm
Illustrato
Corbaccio
03/11/2017
160

Sinossi

La relazione fra donne e gatti è molto particolare ed è da sempre oggetto di espressione artistica. Nella pittura, in special modo, «donne e gatti» sono un tema fra i più diffusi e i più antichi, che hanno ispirato artisti di entrambi i sessi di tutti i secoli. Siano i felini domestici muse, compagni elettivi o anime affini, Detlef Bluhm intraprende un viaggio nella storia della pittura e con il contributo di più di cinquanta dipinti racconta le sfaccettature più diverse di questa amicizia molto speciale tra le donne e i gatti. Di ogni quadro Bluhm racconta la genesi, le interpretazioni, e gli aneddoti e spiega come pittori quali Rubens, Leonardo, Velázquez, Manet, Renoir, Vallotton, Lovis Corinth, Kirchner, Franz Marc, Max Beckmann, Hannah Höch, Frida Kahlo, Balthus, Picasso siano rimasti stregati da questo soggetto.

I gatti e le loro donne: Detlef Bluhm intraprende un’affascinante viaggio nella storia dell’arte alla ricerca della mistica e fascinosa relazione tra donna e felino, una speciale amicizia che dura da secoli.

Detlef BluhmDetlef Bluhm (15 gennaio 1954 – Berlino) è uno scrittore ed editore tedesco. Dopo essersi laureato in educazione religiosa e teologia, ha lavorato per diversi editori berlinesi. Nel 1989 fondò insieme ad un socio una piccola casa editrice, la Silver & Goldstein, che purtroppo dovette chiudere pochi anni dopo. Nel febbraio 2010, Detlef Bluhm acquistò Paul, il suo tigrato e specialissimo amico a 4 zampe, ritenuto dallo scrittore il suo alter-ego. Insieme hanno condiviso ben ben 11 anni di vita, fino al 2011, anno in cui Paul se n’è andato. Ad oggi,  in sua memoria, Detlef Bluhm gestisce sia un profilo di Facebook che un blog, entrambi dedicati al suo speciale alter-ego felino, in cui pubblica interessanti articoli sui gatti ed aggiornamenti sui suoi lavori (seguite questo link per saperne di più…ma vi avverto, è in tedesco).

Con “I gatti e le loro donne” Detlef Bluhm ci regala un’interessantissima raccolta di ben 50 quadri in cui il gatto la fa da padrone. È lui il vero protagonista di ogni scena, persino delle più eclatanti come l’Annunciazione.  Mentre Dio compare per comunicare a Maria che è lei la prescelta, languidi felini si fanno tranquillamente i fatti loro, per nulla scossi dall’avvenimento.

I gatti e le loro donne: storia, arte e curiosità all’interno di un libro ricco di splendide illustrazioni.

Pagina dopo pagina osserviamo gatti immersi in paradisiaci harem indiani, coccolati in eleganti toilette francesi, viziati da delicate geishe giapponesi. Gatti che giocano con collane di perle e morbidi gomitoli, o in posa su comodi cuscini, quasi stessero facendo un favore al pittore che li ritrae. Infine gatti adulati e serviti come fossero capricciosi principi illustri, padroni incontrastati dei loro immensi manieri.

Oltre ciò Detlef Bluhm impreziosisce questo testo con aneddoti intriganti dedicati a grandi ed indimenticabili pittori, come Géza Faragò. Egli era uno dei più illustri rappresentanti dello stile Liberty, e creò una locandina pubblicitaria per una fabbrica di lampadine (visibile sulla copertina del libro). Una donna ed il suo gatto nero osservano in lontananza delle case illuminate, entrambi affascinati da ciò che vedono; amici, complici, affini.

i gatti e le loro donneFrida Kahlo, in Autoritratto con collana di spine, pone sulla sua spalla sinistra un gatto nero. Dato che il gatto nero, secondo la credenza cattolica, era solito accompagnare le streghe, in questo caso viene da pensare che sia stato usato come “incantesimo di difesa”. Una protezione contro ulteriori disgrazie, dato che la pittrice realizzò questo quadro subito dopo aver divorziato da Diego de Rivera.

Tanti sono i pittori citati ed analizzati in questo imperdibile libro: Picasso, Neumann, Da Vinci, Rubens, Renoir…Un pezzo curioso di storia dell’arte che non può mancare sugli scaffali di ogni gattaro che si rispetti. E per gli appassionati del genere vi consiglio di proseguire la lettura con 111 gatti e le loro pazze storie! Buona lettura 🙂

In Pillole

Affascinante
Istruttivo
Gattoso

Lascia un commento