Diorama – il romanzo d’esordio di Marco Magurno

Diorama – il romanzo d’esordio di Marco Magurno

Diorama Book Cover Diorama
Marco Magurno
Social Science
Il Saggiatore
2016
341

Sinossi:

Se si osserva da quelle feritoie che sono oggi gli schermi, la realtà sembra esplosa. Gli schermi stessi sembrano esplosi. Si toccano i dispositivi, per mobilitare ciò che non ha volume fisico e appare come una sterminata legione di fantasmi, un iperuranio abitato da immagini e suoni e infinite connessioni, in cui la vita umana si consuma secondo i ritmi di un'accelerazione prodigiosa e imprevedibile. Il panorama in cui ci muoviamo, tra social, reti e reiterate abolizioni (del tempo, dell'istanza morale, dell'economia e della politica: di ciò che fu il mondo pretecnologico), è divenuto Diorama: una situazione infinita, in cui natura e artificio manifestano una continuità aberrante per chi non immaginava il futuro in questa forma. Testimoni voraci dell'osceno e dell'inerme, affamati di sogni da spendersi in una realtà immersiva e diversa da quella nativa, gli umani si sono repentinamente trasformati da frequentatori di ambienti virtuali nell'epitome dello spettatore: l'occhio che vede se stesso e assiste a tutto. Marco Magurno da anni opera all'interno di questo Supermondo, utilizzandone l'atmosfera, gli stili e le immagini. Accumulando icone e suggerendo apparentamenti inediti tra fatti che un tempo si sarebbero detti storici, Magurno mostra la migrazione di cui il Diorama è il compimento, organizzando il regesto estetico di un mondo lanciato verso l'infinitudine, l'età adulta delle immagini che nella pubertà apparvero televisive o popolari, non ancora autonome o "coincidenti con noi stessi".

Diorama: un romanzo, scritto ed ideato da Marco Megurno, che ci fa riflettere sui cambiamenti del nostro mondo attraverso immagini e testi.

Diorama Marco Magurno

Marco Megurno nasce a Pescia (Pistoia), ma  vive e lavora a Pisa. Si occupa attualmente di comunicazione visiva, design grafico e Web. Il suo primo libro è “Diorama” (Il Saggiatore, 2016).

Definizione di Diorama: dio·rà·ma – Insieme di vedute dipinte che, per effetto di prospettiva e giochi di luce, danno allo spettatore l’illusione di un panorama naturale nelle varie ore del giorno.

Diorama, romanzo d’esordio di Marco Magurno, è un libro che tramite immagini e didascalie da al lettore la possibilità di riflettere, sognare ed immaginare.

Estratto:

Il paese in cui sono nato e continuo da sempre a nascere è questa terra lunare, quest’ovale sventrato dall’impatto dei corpi celesti; è questa pianura che non ha termine, la valle distesa su faglie inquiete che porta il nome di Italia.
In questo paese, che è il mio paese, il paese di molti, il paese di tutti, ogni panorama è mentale. La natura è selvaggia, è stupenda, è morta.
Per ogni dove esistono dunque nature morte. Non vi è spazio che ne sia privo: ogni fiore – e tutti i fiori sono bellissimi – è un dispositivo a servizio della morte. Appaiono, tali dispositivi, tali nature, tra le crepe dei muri e lungo gli argini, sul riflesso degli occhi, su ogni liquida superficie che tremando riflette il mondo. Sono sugli schermi, sono qui.

Un libro insolito ma che certamente ha la grande capacità di distinguersi nel moderno panorama editoriale. Le pagine di Diorama stupiscono, illuminano e impressionano lasciando nel lettore un misto di euforia e stordimento che portano a volerlo leggere e rileggere ancora e ancora.

Per saperne di più ed entrare un po’ nel mondo di Marco Magurno, ecco qui il Book Trailer:

In Pillole

Intenso
Fantasioso
Originale

Lascia un commento