Cinquelibri | Radio LatteMiele; Il cane che aveva perso il suo padrone di Damian Dibben

Cinquelibri | Radio LatteMiele; Il cane che aveva perso il suo padrone di Damian Dibben

Il cane che aveva perso il suo padrone Book Cover Il cane che aveva perso il suo padrone
Damian Dibben
Newton Compton
07/06/2018
378

Sinossi

"Di solito, nell'arco della propria vita, un amante dei cani cambia più di un amico a quattro zampe. Nel mio caso però è diverso: sono stato io a perdere il mio padrone. E lo sto ancora cercando. Da più di un secolo, da quando mi è stato concesso l'incredibile dono di non invecchiare mai. La mia esistenza è un mistero. Certo, se riuscissi a trovare il mio primo padrone potrei avere le risposte che cerco. Quell'uomo onorevole e leale, dalla voce dolce e dal temperamento mite, sarebbe capace di spiegarmi ogni cosa. È per questo che non mi arrendo e continuo a cercarlo. Sperando disperatamente che sia ancora vivo." All'età di 217 anni, un vecchio cane attraversa tutta l'Europa: dalla strana corte del re Carlo I alle guerre per la successione spagnola, passando per Versailles, Amsterdam e la Venezia del XIX secolo. Nel suo percorso farà amicizia con animali e uomini, si innamorerà, si meraviglierà di fronte alla duplice capacità umana di innalzarsi producendo sublime musica e di cadere in basso combattendo squallide guerre. Mentre la Storia intorno a lui cambia, un sentimento solido e forte non lo abbandona mai: l'indissolubile legame con il suo padrone.

Questa mattina a “La Piazza Cinquelibri” in onda su Radio LatteMiele, la nostra blogger Nina Picchettilli presenta un romanzo che non può assolutamente mancare dagli scaffali delle librerie di ogni cinofilo; “Il cane che aveva perso il suo padrone” di Damian Dibben.

Il secondo giorno del programma La Piazza Cinquelibri, diretto dalla speaker Vicky Mangone per Radio LatteMiele, la nostra blogger Nina Picchettili ci racconta un altro romanzo. Questa volta la sua scelta è ricaduta su una favola moderna e piena di insegnamenti sia per gli adulti che per i bambini.

Stiamo parlando de “Il cane che aveva perso il suo padrone” di Damian Dibben edito da Newton Compton.

Ci troviamo di fronte a un delizioso fantasy storico che si muove da un’epoca all’altra con estrema disinvoltura. 

Il cane protagonista di questo bizzarro romanzo si chiama Domani e ha 217 anni. Domani non riesce a spiegarsi quale sia il mistero della sua lunga vita. Egli ha ricevuto un dono, quello di non invecchiare mai; dal XVII secolo infatti vaga per le corti europee alla ricerca del suo padrone Valantine.

Pagina dopo pagina del romanzo “Il cane che aveva perso il suo padrone” accompagneremo il nostro stravagante amico e lo vedremo accumulare esperienze e saggezza, ma anche gioie e dolori. Un lunghissimo viaggio sarà dunque quello che narrerà Damian Dibben, all’insegna dell’arte, della bellezza e dell’amicizia; quella incondizionata che solo gli amici a 4 zampe riescono a trasmettere.

Concludendo, Il Novello Orlando (l’immortale narrato da Virginia Woolf nel romanzo omonimo), in questo caso in versione canina, si troverà ad osservare i cambiamenti storici, evolvendo senza mai mutare la sua buona natura. 

Nina preferisce non addentrarsi ulteriormente nella storia e lascia agli ascoltatori de La Piazza Cinquelibri scoprire le risposte all’enigma dell’immortalità del cane Domani.

Continuate a seguirci per scoprire quali sono i libri della settimana. 😉 Per vedere quale altro libro ha presentato la nostra blogger su Radio LatteMiele seguite questo link. Buona lettura!

 

 

Tramite una donazione puoi aiutarci a mantenere vivo il blog dandoci la possibilità di aggiornarlo costantemente comprando nuovi libri, intervistando autori e seguendo gli eventi letterari che catturano il nostro interesse!


Lascia un commento