Come capire se il tuo gatto sta cercando di ucciderti – Matthew Inman

Come capire se il tuo gatto sta cercando di ucciderti – Matthew Inman

Come capire se il tuo gatto sta cercando di ucciderti Book Cover Come capire se il tuo gatto sta cercando di ucciderti
Matthew Inman
Humor
Fabbri Editori
2013
130

Sinossi:

Se il tuo divano non è altro che una grossa lima per le unghie e se in casa tua il pelo di gatto ha preso il posto dei tappeti, questo è il libro che fa per te. Infatti nessuno meglio di Matthew Inman, creatore del sito The Oatmeal, sa raccontare l'assurdità quotidiana della convivenza uomo-felino. Dopo anni di attenta osservazione, Inman è riuscito a svelare i più grandi misteri dell'universo gattesco, scoprendo il lato oscuro del tuo adorabile micetto. Tu non lo sai, ma dietro quegli occhioni si nasconde una fredda macchina sterminatrice. Non ci credi? Pensi che il tuo gatto sia diverso? Allora chiediti perché passa tutte quelle ore a fissarti. Non ti sta adorando in silenzio, sta studiando il momento migliore per colpirti. Credi che lasciarti un uccellino morto nelle pantofole sia una dimostrazione d'affetto? Se non fossi ubriaco d'amore, capiresti che si tratta di un avvertimento: continua a comprare croccantini di seconda scelta e farai una brutta fine. Se hai avuto la pessima idea di far entrare uno di questi killer a quattro zampe nella tua vita, Come capire se il tuo gatto sta cercando di ucciderti è il tuo manuale di sopravvivenza a fumetti. Dimentica tutte le fesserie tipo "e vissero felini e contenti". Prima di scegliere un gatto per amico faresti meglio a stipulare un'assicurazione sulla vita. E ricorda: la casa è sua. Tu sei solo lo sguattero che paga l'affitto.

Parliamoci chiaro, chi decide di inserire nel proprio tranquillo ambiente domestico un gatto…è un masochista. Non c’è bisogno di nascondersi dietro un dito, lo sappiamo tutti; padroni di gatti e non. Perché mai una persona dotata di buon senso dovrebbe mettersi in casa un batuffolo peloso che passa le sue giornate a capire come distruggere lentamente e dolorosamente la casa e la vita del suo “umano”? Ecco, per sopravvivere il più a lungo possibile è uscita una guida che fa al caso nostro (già…anche io faccio parte del gruppo di masochisti di cui sopra).

Come capire se il tuo gatto sta cercando di ucciderti di Matthew Inman è un libro pieno di consigli e trucchetti per leggere al meglio gli sguardi ed i comportamenti omicidi del proprio felino.

  • Il modo nevrotico in cui muovono la coda quando, stupidamente, li accarezziamo nel momento o nel modo sbagliato;
  • Adagiarsi metodicamente su qualsiasi oggetto elettronico (in particolare computer e iPad…) per interrompere le nostre comunicazioni con il mondo esterno;
  • Iniziare a scappare come saette da una parte all’altra della casa per destabilizzarci e confonderci;
  • Portarci animali morti in segno di sottomissione…sbagliato! È semplicemente un avviso per farci capire cosa ci attende!

Queste sono solo alcune delle cose che il felino fa, ovviamente il tutto è volto a farci sentire insicuri, incapaci ed inferiori. Giocano con noi, come fanno con i topi, attendendo il momento giusto per farci fuori e conquistare prima la nostra casa, poi le nostre città ed, infine, il mondo. Come capire se il tuo gatto sta cercando di ucciderti è quindi un libro utile sia per difendere le nostre vite ed i nostri cari, sia per evitare l’estinzione totale ed assoluta della razza umana.

Scherzi a parte, ringrazio Matthew Inman per aver dato vita a questo testo esilarante e pieno di fantastiche illustrazioni che, sono certa, vi faranno morire dal ridere. Personalmente non ho faticato a riconoscere la mia gatta assassina in molte delle illustrazioni contenute in questo libro. Mi sarà di aiuto per sopravvivere più a lungo? Non penso, d’altro canto è pur sempre stato scritto da un umano, e quindi è probabile che nel frattempo le nostre piccole tigri si siano già preparate altre tecniche per portarci nella tomba.

Come capire se il tuo gatto sta cercando di ucciderti Concludo augurandovi una buona lettura e tante risate (anche se probabilmente saranno le ultime che farete…).

In pillole

Comicità
Design
Originalità

 


Lascia un commento