Benvenuti nella Book Art di Clara Maffei dove i libri piegati prendono forma!

Benvenuti nella Book Art di Clara Maffei dove i libri piegati prendono forma!

I libri sono una fonte di cultura inestimabile dalla quale attingere in ogni momento della vita; un elemento prezioso che può farci compagnia ogni giorno e che può sicuramente arricchire il nostro tempo: per questo motivo si resterà sicuramente stupiti dalle opere di Clara Maffei.

Nella Book Art di Clara Maffei c’è una rielaborazione del libro che viene utilizzato come materia prima per creare sculture: le pagine non sono solo da aprire e leggere, ma prendono forma (in maniera letterale), con i soggetti che prendono fattezze tridimensionali grazie a forme geometriche ed iconiche.

Nell’interessante lavoro dell’artista, vi è un richiamo all’antica arte dell’ origami ed è per questo che non si può prescindere da un breve exursus sul tema

La parola deriva dal giapponese Oru 折 (piegare) e da Kami 紙 (carta). La parola Kami, con un ideogramma diverso ma con la stessa pronuncia, vuol dire anche Spiriti, divinità: questa sovrapposizione di significato lega inscindibilmente l’arte degli origami con la spiritualità, con la ricerca del Divino e dona a questa tecnica una valenza sacrale.
L’origami stesso non è altro che la trasformazione di una cosa materiale (come la carta e in origine la carta di riso, prodotto della terra) in qualcosa di diverso, superiore.

La pratica dell’Origami si divide in due momenti principali: un momento solitario, dove si imparano modelli dai libri, si provano percorsi di pieghe, si inseguono forme racchiuse nei fogli, ed un momento sociale, dove si impara da qualcuno o si insegna a qualcuno, oppure ancora, dove si utilizza l’Origami come mezzo per divulgazione matematica, filosofica, come utensile dell’animazione, come gioco, come divertimento.

Un modello Origami eleva, dal comune, un materiale ormai comunissimo, la carta, e le dona significato, le dona respiro. Quando un’opera artistica, sia pittorica, sia calligrafica o scultorea, in Giappone si dice che è riuscita, che è “bella” quando ha Chi: respiro, energia vitale.

Ed è proprio questo respiro, questa energia vitale che Clara Maffei propone nelle sue opere al limite tra arte e design, una sorta di gioco per bambini che richiama uno stile retrò; non è un caso quindi che i soggetti preferiti dell’artista siano soprattutto gli animali, rappresentati in modo dolce e delicato, come ci si aspetta da opere fatte con pagine di libri.

Le opere di Clara Maffei si possono trovare tranquillamente su uno scaffale, con stile delicato ed elegante, sono libri, è vero, ma sono connotati da una bellezza e da una  fragilità tipica  dell’origami che rappresentano, nello shintoismo, il ciclo vitale e la fine delle cose finalizzata ad una continua rinascita.

Chi ammira la bellezza di un origami accetta il fatto che, per quanto faticosa possa essere stata la sua costruzione, esso è un oggetto temporaneo, il quale ad un certo punto esaurirà la sua funzione e scomparirà , ma la Maffei ci sussurra che scomparirà per rinascere.

In pillole

Qualità
Design
Hand made

 


Lascia un commento